Guido Quarzo

Biografia

Guido Quarzo è nato a Torino. Laureato in pedagogia, ha lavorato per molti anni nella scuola elementare sia come insegnante sia come formatore. Si è occupato a lungo di teatro per ragazzi. Dal 1989 ha iniziato a pubblicare testi di narrativa e poesia per bambini e ragazzi. Nel 1999 ha lasciato l’insegnamento per dedicarsi completamente alla scrittura e agli incontri di lettura presso scuole e biblioteche. Premio Andersen nel 1995 come Miglior autore dell’anno e nel 2013 con La meravigliosa macchina di Pietro Corvo.

Sarà ospite a Leggenda per la prima volta.

Bibliografia

Da 8 anni

La danza delle rane, Editoriale Scienza, 2019. Scritto con Anna Vivarelli

Fuori il rospo, Briz!, Giunti, 2019.

Da 9 anni

1958. Le storie in tasca, San Paolo, 2019.

Il segreto di Malaselva, Notes Edizioni, 2017.

La città dei topi, Piemme, 2017.

Maciste in giardino, Rizzoli, 2015.

Clara va al mare, Salani.

e tanti altri titoli…

Per adulti
Leggere. Un gioco da ragazzi, Salani, 2016. Scritto con Anna Vivarelli

Libro in evidenza

1958. Le storie in tasca

1958. Le storie in tasca

San Paolo, 2019.

Piero frequenta la terza elementare e vive in campagna con i genitori e i nonni. Ma, al termine dell’anno scolastico, tutta la famiglia si trasferisce in città. Non è facile, cambiano abitudini, scuola, compagni. In compenso, i nuovi amici sono fantastici: c’è Carlo, che fa ridere tutti, Mimmo, eroe improbabile, e Giorgina, sua sorella, intraprendente e coraggiosa. In classe poi, si leggono i libri, non solo quelli scolastici, ma romanzi che accendono la fantasia e ispirano imprese spericolate, come quelle dei Ragazzi della via Pal o dei Tre moschettieri. E – quando il richiamo dell’avventura e del mistero si fa irresistibile – Piero, Carlo, Mimmo e Giorgina si intrufolano in un villino abbandonato del quale gli adulti non parlano volentieri…