Michele d’Ignazio

Biografia

Nato a Cosenza nel 1984, è autore della serie long-seller di Storia di una matita, che ha conquistato tanti bambini, divenendo una delle letture di narrativa preferita nelle scuole, e di Pacunaimba, un romanzo avventuroso alla scoperta del Brasile più nascosto. A novembre 2019 è uscito Il secondo lavoro di Babbo Natale. Tutti i suoi libri sono pubblicati da Rizzoli.

Tanti i progetti paralleli alla scrittura: oltre ai numerosi incontri nelle scuole e ai progetti radiofonici creati con i bambini (come La radio nello zaino), è direttore artistico del festival B-Book. Un mondo di arte e letteratura per bambini e ragazzi, che si tiene ogni primavera presso la Città dei ragazzi di Cosenza. www.micheledignazio.org

Sarà ospite a Leggenda per la prima volta.

Bibliografia

Da 6 anni

Il secondo lavoro di Babbo Natale, Rizzoli, 2019.

Da 8 anni

Storia di una matita, Rizzoli, 2012.

Storia di una matita. A scuola, Rizzoli, 2014.

Storia di una matita. A casa, Rizzoli, 2018.

Da 11 anni

Pacunaímba. L’avventuroso viaggio di Santo Emanuele, Rizzoli, 2016.

Libro in evidenza

Storia di una matita

Storia di una matita

Rizzoli, 2012

Lapo si è appena trasferito in una grande città per realizzare il suo sogno: diventare illustratore. Ci spera talmente tanto che a un certo punto, a partire dalle sue dita, si trasforma in una gigantesca matita. È uno sconvolgimento nella sua vita quotidiana: anziché pettinarsi deve temperarsi, lascia segni ovunque, la sua testa è diventata una gigantesca punta di grafite. Per uscir di casa, ha bisogno di un viso con degli occhi, delle orecchie, una bocca… una faccia per ogni circostanza, per ogni emozione: ne disegna più di un centinaio, ma ben presto si rende conto che non bastano.
Ma superato lo shock iniziale, il ragazzo-matita non si perde d’animo: si inventa un modo per comunicare con gli altri, trova un lavoro e si lancia alla scoperta di un mondo che ha un gran bisogno di essere ridisegnato.