Vania Pucci

Biografia

Compie la sua formazione teatrale come drammaturgo e regista tramite percorsi di studio e lavoro con maestri del teatro quali Jerzy Grotowski, Eugenio Barba, Dario Fo, Julian Beck, Judith Malina, Augusto Boal, Els Comediants ed i maestri del teatro di ombre balinesi Wayn Kulit.
Nel 1983 fonda la compagnia Giallo Mare Minimal Teatro di cui è presidente e si occupa di Progetti Teatro/scuola elaborando rassegne, corsi, seminari, laboratori, stages, progetti speciali di teatro per insegnanti e ragazzi.
Contemporaneamente porta avanti una particolare ricerca come attrice ed autrice e realizza pieces teatrali di narrazione con l’uso di telecamera e televisione chiamati “tele/racconti” con i quali partecipa ai più importanti festival internazionali di Teatro. Dal ’91 conduce e realizza progetti, laboratori e spettacoli con l’utilizzo creativo ed artistico di computer grafica, telecamera, lavagna luminosa, proiezioni con diaproiettori e videoproiettori.
Come autrice, regista ed interprete ha partecipato a circa 30 allestimenti teatrali programmati in rassegne e festival italiani ed europei.
E’ autrice ed attrice degli spettacoli della compagnia di cui tre produzioni scritte, dirette e interpretate da lei (Boccascena, Prove di Volo, Di Segno In Segno) hanno vinto il premio ETI Stregagatto per la migliore produzione di Teatro Ragazzi e Giovani. Con i suoi spettacoli è stata ospite di festival e stagioni teatrali in Svizzera, Polonia, Germania, Belgio, Francia, Portogallo, Spagna, Russia, Iran.