fbpx

Scopriamo l'autore

Factory

APPUNTAMENTI

7
Maggio
21:00
Factory Compagnia Transadriatica
Spettacolo teatrale "Mattia e il nonno"

In una lunga e inaspettata passeggiata, nonno e nipote si preparano al distacco, a guardare il mondo, a scoprire luoghi misteriosi agli occhi di un bambino, costellati di incontri magici e piccole avventure pescate tra i ricordi per scoprire, alla fine, che non basta desiderare per ottenere qualcosa, ma bisogna provare e soprattutto non smettere mai di cercare. In questo delicato passaggio di consegne il nonno insegna a Mattia, giocando con lui, a capire le regole che governano l’animo umano e come si può fare a rimanere vivi nel cuore di chi si ama. Una tenerezza infinita è alla base di questo straordinario racconto scritto con dolcezza e grande onirismo. Un lavoro che ci insegna a vivere la perdita come trasformazione e a comprendere il ciclo della vita. È un farmaco questo racconto, uno di quelli che noi adulti, avremmo dovuto avere la fortuna di conoscere da piccoli per imparare a recepire la separazione come questo cammino tra nonno e nipote che somiglia a un viaggio che non fa più paura. Con Ippolito Chiarello, adattamento e regia Tonio De Nitto, musiche originali Paolo Coletta.
Per bambini da 6 anni

Factory

Factory Compagnia Transadriatica dal 2009 svolge prevalentemente attività di produzione di spettacoli, realizzazione di progetti di cooperazione internazionale, organizzazione di rassegne e festival, e conduzione di laboratori teatrali.

​Nel 2011 nell’ambito della Residenza Teatrale Teatri Abitati, una rete del contemporaneo presso il Teatro Comunale di Nardò (Le) allestisce lo spettacolo Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare con attori italiani e stranieri la cui tournée tocca diverse città italiane. Lo spettacolo viene scelto per la vetrina Puglia in scena di Milano presso il Teatro Elfo-Puccini.

​Con Romeo e Giulietta di William Shakespeare nel 2012 inizia la collaborazione con il drammaturgo Francesco Niccolini che ne cura traduzione e adattamento e dello stesso anno è anche Cenerentola spettacolo di teatro-danza da tout public co-prodotto da Tir danza col quale la compagnia è ospite al Fringe Festival di Edimburgo, in Svizzera, Spagna e Tunisia, riscuotendo grande successo di critica e di pubblico.​

Nel 2015 con il debutto de La bisbetica domata continua la collaborazione con il drammaturgo Francesco Niccolini e lo spettacolo è ospite al teatro India di Roma e al Festival ‘Primavera dei teatri’ di Castrovillari.

​Nel 2015 assieme alla compagnia Principio Attivo teatro crea il ‘Festival KIDS’ a Lecce e vince il bando Teatri Abitati al Teatro Comunale di Novoli dove è tuttora residente.

​Nello stesso anno nasce anche il Festival “I teatri della Cupa” dedicato alla scena contemporanea, giunto oramai alla V edizione e divenuto un punto di riferimento per la scena teatrale pugliese e nazionale. 

​Nel 2016 debutta Diario di un brutto anatroccolo, il secondo spettacolo co-prodotto con TIR danza, che ancora una volta coniuga il teatro e la danza. Nel luglio 2017 lo spettacolo vince il Premio della Giuria città di Kotor e Premio miglior interprete a Francesca De Pasquale al XXV Kotor Festival of Theatre for Children in Montenegro. 

Al XXIV International Festival for Children and Youth theatre di Hamedan in Iran, lo spettacolo vince i sette premi più prestigiosi dell’edizione 2017 come Best Performance/miglior spettacolo, Best music Paolo Coletta, Best Stage designer Roberta Dori Puddu, Best actor Luca Pastore, actress appreciation Francesca De Pasquale, Best playwright Tonio De Nitto, Best Director TonioDeNitto.
Nel 2018 con il debutto della nuova produzione Il Misantropo, continua la collaborazione con il drammaturgo Francesco Niccolini.

​Nel 2019 debuttano due nuovi lavori: Mattia e il nonno di Roberto Piumini con Ippolito Chiarello e Corri, Dafne! di e con Ilaria Carlucci.